La Pietà di Gaza

Non sarà mai famosa come la “Pietà” di Michelangelo, ma anche questa foto, vincitrice del World Press Photo 2024, suscita una grande empatia. La foto, scattata dal pluripremiato fotoreporter palestinese  Mohammed Salem, rappresenta una donna palestinese che tiene amorevolmente in braccio il corpo di una nipote, avvolto da un sudario.

Nulla si intravede della donna, solo una mano delicatamente accostata al viso della bambina che non dovrebbe avere più di 8/9 anni e che è morta, insieme ad altri famigliari e parenti, a causa di un bombardamento israeliano.

Sono i bambini, come ogni giorno ricorda Papa Francesco, le vittime incolpevoli di questa assurda guerra. Bambini israeliani uccisi dall’attentato di Hamas,  bambini palestinesi uccisi dai bombardamenti e dai soldati israeliani, per altro in numero assai maggiore.

E l’Occidente sta a guardare ignorando il genocidio palestinese ed il tentativo da parte di Israele di scacciare un popolo dal suo lembo di terra. Come ha fatto negli ultimi anni scacciando i palestinesi dalle fertili terre di Cisgiordania per consegnarle ai coloni ebrei e ciò in assoluto disprezzo delle risoluzioni ONU a partire dalla 194 del dicembre 1948.

Condividi questo:

Lascia un commento

Your email address will not be published. La vostra email non sarà pubblicata

Nome
Email
Sito web

tre × 3 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.