I chiusini dell’acquedotto storico di Corso Paganini

Una curiosità del tratto urbano di Castelletto dell’acquedotto cono i chiusini di controllo che si trovano in Corso Paganini, lato di ponente, lungo il marciapiedi.
Sono in numero di 10, costruiti con pesante marmo in diverse parti staccabili, in modo che fosse più agevole aprire il varco ove qualcuno si calava per la manutenzione. Alcuni chiusini sono chiaramente numerati, altri non lo sono, e un paio non sembrano essere collocati nella giusta progressione.

Dal lato di Ponte Caffaro il primo chiusino è chiaramente indicato come il numero “2”, a cui segue il “3”. Poi gli altri, anche se un paio non è chiaro che numero abbiano.
Si arriva a Piazza Villa dove si nota un chiusino del tutto diverso dai precedenti, probabilmente dovuto ad un rifacimento successivo del marciapiedi, ma indicato con il numero “10”.

La condotta prosegue in Piazza Goffredo Villa, supera un palazzo ed arriva al piccolo ponte canale di Salita San Gerolamo (interessanti i bronzini con sportello), attraversa la spianata e scende giù verso il centro storico.

Condividi questo:

Lascia un commento

Your email address will not be published. La vostra email non sarà pubblicata

Nome
Email
Sito web

20 − otto =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.