Quelle che, secondo me, sono le 20 migliori canzoni italiane dagli anni ’60 agli anni ’90. Non è una classifica anche se le prime due per me sono le più grandi.

Fabrizio De Andrè: Crêuza de mä

Fabrizio De Andrè: La domenica delle salme

Lucio Dalla: Caruso

Franco Battiato: Prospettiva Nevski

Francesco Guccini: L’avvelenata

Francesco Guccini: Auschwitz

Francesco De Gregori: Alice

Massimo Ranieri: Perdere l’amore

Zucchero Fornaciari: Diamante

Roberto Vecchioni: Luci a San Siro

Gianni Morandi: Uno su mille

 

Premiata Forneria Marconi:
Impressioni di settembre


Don Backy: Canzone

Sergio Endrigo: Canzone per te

Luigi Tenco: Ciao amore ciao

Gino Paoli: Il cielo in una stanza

Mia Martini: Almeno tu nell’universo

Claudio Baglioni: Mille giorni di te e di me

Vasco Rossi: Sally

Antonello Venditti: Lilly